Home Cinema Al cinema “Finalmente l’alba”: nel 2022 il film è stato girato a...

Al cinema “Finalmente l’alba”: nel 2022 il film è stato girato a Villa Borghese

50
0

E’ finalmente arrivato nelle sale cinematografiche italiane il film “Finalmente l’alba“, realizzato dal regista de “L’Amica geniale” e “La solitudine dei numeri primiSaverio Costanzo.

Le riprese del lungometraggio sono state iniziate nel 2022 e, proprio durante quell’estate, le telecamere si sono spostate a Villa Borghese a Nettuno, dove sono state girate alcune scene. Il film è ambientato a Roma, nel 1953.  La notte prima dell’omicidio di Wilma Montesi, diverse persone legate a un film peplum ambientato nell’antico Egitto che si sta girando a Cinecittà si ritrovano a condividere una notte insieme: Mimosa, una ragazza romana semplice, in procinto di sposarsi con un uomo che piace di più alla sua famiglia che a lei, presentatasi a Cinecittà inizialmente solo per fare da comparsa; Josephine Esperanto, la star del film, una veterana della Hollywood classica che si sente minacciata dalla nuova generazione di attori “naturalistici” rappresentata da Nan Roth, altra interprete della pellicola; il protagonista maschile del film, Sean Lockwood, per cui Mimosa ha una cotta; e Rufus Priori, un gallerista italo-americano amico di Josephine, che condurrà l’improbabile gruppo nel loro viaggio attraverso la notte fino a una nuova alba.

Il cast è a dir poco stellare, in quanto appaiono nomi come Lily James, il celebre volto del film Disney “Cenerentola“, il premio Oscar William Defoe, Joe Kerry di “Stranger Things“, Rachel Sennot, la ballerina italiana Rebecca Antonaci e il cantautore italiano Michele Bravi.