Home Cronaca Nettuno, raid vandalico in un condomino del centro

Nettuno, raid vandalico in un condomino del centro

132
0

Un gruppo di giovani ieri sera ha “attaccato” un appartamento lanciando
sampietrini, pezzi di cemento e bottiglie di birra all’indirizzo del portone di ingresso dell’abitazione in via della Resistenza Nettunese a Nettuno. I giovanissimi hanno anche imbrattato tutta la parete con scritte fatte con le bombolette spray. Tutti i dettagli sono nell’esposto già presentato al Commissariato di Anzio e per conoscenza ai Carabinieri di Nettuno e alla stessa Commissione Prefettizia.
Il tutto è durato circa 40 minuti fino all’arrivo delle autorità di polizia che hanno potuto solo constatare la devastazione causata da questi giovani, fuggiti alle prime avvisaglie di intervento delle autorità tramite via del Cavone. I danni sono ingenti.
Noi residenti di via della Resistenza Nettunese – spiegano in una nota indirizzata la commissione straordinaria- siamo stanchi e sfiduciati, assistiamo e segnaliamo quotidianamente il degrado e l’indifferenza che, in questa zona centralissima di Nettuno, viviamo ogni giorno. Le domande che ci poniamo sono queste: chi vende birra ad un gruppo di minorenni? Possibile che questo succeda proprio sotto gli uffici della Guardia di Finanza che in quel momento aveva luci accese e finestre aperte? Un Comune sciolto per infiltrazioni mafiose non dovrebbe essere ben presidiato?
Per riassumere tutte queste domande in una sola: dove sono le istituzioni?
Noi residenti – concludono – non ci sentiamo tranquilli e con dolore ammettiamo che stiamo perdendo la fiducia nelle Istituzioni a cui ci affidiamo per proteggerci. A Voi l’onere di farci ricredere”.