Home Cronaca Tra due settimane Costantino Sacchetto al campionato mondiale della Spartan Race

Tra due settimane Costantino Sacchetto al campionato mondiale della Spartan Race

124
0

Romano ma di origine greca, Costantino Sacchetto, residente ad Ardea, continua la sua avventura nel mondo della “Spartan Race”. Anche quest’anno sarà tra i 45 atleti italiani su mille partecipanti, tra uomini e donne di oltre settanta paesi al mondo, nel Campionato Mondiale che si terrà a Sparta esattamente tra due settimane.

Già nominato Ambasciatore ufficiale della famosa competizione Spartan per il quarto anno consecutivo, Costantino è da anni un affermato sportivo in diverse discipline ma primeggia, senza dubbio, nelle competizioni della Spartan Race, sarà forse la sua provenienza greca?
La sfida agonistica, che riprende l’allenamento dei guerrieri spartani, è ormai in voga anche in Italia e richiede un mix esplosivo che coinvolge mente, cuore e forza: dalla corsa, al superamento di muri e pareti da arrampicata, trasporto pesi, percorsi in sospensione e in equilibrio, lancio del giavellotto, passaggi sotto il filo spinato e svariate prove che sfidano il limite dell’impossibile. “Si gareggia per divertimento, curiosità, per stimolare mente e cuore e mettere alla prova la propria condizione psicofisica con continui stimoli – spiega l’atleta – nel pieno spirito delle competizioni elleniche”.
Per poter partecipare alle selezioni della “Spartan Race”, che conta ormai più di tre milioni di atleti in tutto il mondo, bisogna allenarsi con costanza e seguire dei precisi protocolli fisici. “Bisogna addestrare la resistenza e la tenacia, la forza, – spiega Costantino – senza perdere la lucidità mentale”.

Se avete voglia di conoscere ed immergervi in un vero e proprio viaggio spartan, per scoprire le dure prove a cui sono sottoposti gli atleti che si qualificano al mondiale, guardate la serie kleos tv “Road to Sparta 2022”, Costantino è tra i sei protagonisti ufficiali.
Uno dei centri specializzati in questo tipo di allenamento si trova tra le mura della palestra “The GymClub”, a Tor San Lorenzo, dove Costantino si allena con altri atleti che partecipano alle gare.
Nelle varie sessioni, vengono costruite le fondamenta di un allenamento quotidiano, duro e sfidante, sotto l’occhio attento e professionale del grande coach Guido Cariani.

Dopo i duri allenamenti di questi mesi – spiega l’atleta di Ardea – mi ritengo pronto e carico ad affrontare questa nuova sfida ed a portare alta la bandiera dell’Italia”.

E vuole ringraziare chi gli ha permesso di andare a Sparta e parteciare al campionato mondiale: Vegustibus Garbatella, negozio Vegano, la palestra The Gym Club, Eppurvegano marchio artigianale che offre ricotte vegetali e il settimanale il Granchio di Anzio e Nettuno.
Sarà un onore rappresentarvi tutti”, ribadisce.
E allora un grosso in bocca al lupo a Costantino! Attendiamo notizie su questa bellissima esperienza!