Home Cronaca Trasferta a Caserta per la Corale Polifonica di Anzio

Trasferta a Caserta per la Corale Polifonica di Anzio

122
0

Sono stati due giorni ricchi di impegni per la Corale di Anzio nel passato fine settima a Caserta. La Corale ha accolto l’invito dell’associazione “Palatina Incanto” guidata da Nunzia Zito, che ha visto il gruppo anziate esibirsi in tre prestigiose realtà. La mattina di sabato i coristi hanno “scaldato” le voci nel favoloso Teatro di Corte Vanvitelliano all’interno della Reggia, copia fedele del San Carlo di Napoli e dall’acustica perfetta, ricevendo gli applausi dei molti visitatori.
La sera di sabato la corale è stata protagonista di un concerto dedicato alla Vergine del Rosario nel duomo dedicato a San Michele Arcangelo a Caserta Vecchia, tra le volte e le duecentesche colonne perfettamente conservate. La Corale Polifonica Città di Anzio, diretta dai Maestri David Masci e Michele Zanoni, con all’organo il Maestro Sofia Marocco, ha presentato un programma che ha spaziato dai cori sacri dedicati alla Vergine a quelli d’opera ispirati alle figure dei martire per la fede.
Il momento culminante della trasferta è stato domenica quando la Corale ha avuto il privilegio di animare la celebrazione della santa messa nella meravigliosa Cappella Palatina della Reggia di Caserta, tra preziosissimi marmi, oro e stucchi e caratterizzata da un’acustica straordinaria. La celebrazione si è conclusa tra gli applausi dei presenti e degli organizzatori del progetto “Palatina Incanto”, che hanno prospettato alla corale di Anzio future collaborazioni.