Home Cronaca Lavinio, “Cinena in strada”: le associazioni “sfrattano” la criminalità

Lavinio, “Cinena in strada”: le associazioni “sfrattano” la criminalità

155
0

L’associazionismo sfratta la criminalità e si riprende gli spazi pubblici. È questo il senso della iniziativa “Cinema in strada” a Lavinio Stazione in programma questa sera (ore 21) e il prossimo 18 agosto. I due film saranno proiettati sul piazzale di via di Valle Schioia 67, davanti al circolo Cgil di Lavinio Stazione a poche decine di metri dalla stazione ferroviaria che è il più importante punto di spaccio di droga della zona, teatro anche di numerosi furti sulle autovetture lasciate dai pendolari che vanno a lavorare a Roma. L’iniziativa è organizzata dall’associazione culturale MEET che avvicina le scuole al cinema, il Cineclub “La Dolce Vita” e il movimento Alternativa per Anzio presente sul territorio di Lavinio con numerose iniziative.

Le associazioni hanno deciso di unire le forze e lanciare questa iniziativa, che per ora parte da Lavinio Stazione, con un obiettivo preciso: organizzare eventi in zone e spazi solitamente controllati dalla malavita. Anche se per due sole sere.

Il programma “Cinema in strada” prevede questa sera il film “Corro da te” di Riccardo Milani con Miriam Leone e Pierfrancesco Favino; la proiezione sarà preceduta da una selezione di cortometraggi curati dell’associazione MEET.
Venerdì 18 agosto, sempre le 21, sarà la volta del film “La cena perfetta” di Davide Minnella interpretato da Salvatore Esposito e Greta Scarano.

Al termine della proiezione, sarà possibile assistere al cortometraggio “Oltre il binario” realizzato dall’associazione MEET in collaborazione con gli studenti dell’Istituto comprensivo Anzio III.

L’iniziativa è gratuita ed è stato possibile realizzarla grazie al contributo di numerosi commercianti della zona di Lavinio Stazione.