Home Cronaca Nettuno ha celebrato il 25 Aprile con vari appuntamenti

Nettuno ha celebrato il 25 Aprile con vari appuntamenti

240
0

Nettuno ha celebrato con una serie di appuntamenti il 25 Aprile, a 78 anni dalla Liberazione dell’Italia dal nazifascismo. Alle ore 9, al Cimitero Americano, il sottosegretario agli Affari Esteri e alla Cooperazione Internazionale Onu Maria Tripodi ha deposto una corona di fiori in ricordo dei caduti della Seconda Guerra Mondiale, unitamente al Prefetto Antonio Reppucci e al dott. Gerardo Infantino della Commissione Straordinaria del Comune di Nettuno e della autorità militari e ai rappresentanti delle Forze dell’Ordine del territorio. Tra i presenti anche il prefetto Antonella Scolamiero, presidente della commissione straordinaria che amministra Anzio.

A seguire è stato reso omaggio alle targhe dedicate alla Resistenza e alla Liberazione presenti sul territorio di Nettuno, tra cui quella affissa sul Palazzo Comunale dedicata ad Enrico Curiel la cui figura è stata ricordata dal Presidente dell’Anpi Anzio e Nettuno Leda Cochi.
Alle ore 11 si è tenuta in piazza Cesare Battisti la cerimonia istituzionale impreziosita dalle esibizioni del complesso bandistico Angelo Castellani e dalla Corale Città di Nettuno.
Settantotto anni fa – ha detto nel suo intervento il Prefetto Reppucci – fu restituita la DEMOCRAZIA agli italiani e con essa un lungo periodo di crescita sociale, economica, culturale, in un contesto di pace, libertà, indipendenza, di riconoscimento dei diritti e delle libertà fondamentali, di crescente prosperità e benessere generalizzato, mettendo alle spalle intolleranza, fascio-razzismi, sopraffazioni, violenze”.