Home Eventi Grande interesse per le prove aperte dello spettacolo “Maria Callas: Vissi d’arte...

Grande interesse per le prove aperte dello spettacolo “Maria Callas: Vissi d’arte cercando l’amore”

181
0

E’ stato un pomeriggio all’insegna del teatro e della lirica quello che si è svolto venerdì, quando i più curiosi si sono recati nella sede dell’associazione culturale “Dante Alighieri” a Lavinio per assistere alle prove aperte dello spettacolo “Maria Callas: Vissi d’arte cercando l’amore“.

Il pubblico, seppur discreto, ha potuto osservare come gli attori, i musicisti, i cantanti e gli scenografi si preparano nella realizzazione di uno spettacolo e si è mostrato molto interessato ai dibattiti svolti tra gli interpreti e il regista. Gli attori, quali Sonia Falcone scelta per il ruolo di Maria Callas e Doriano Rautnik selezionato per ricoprire i panni del giornalista, hanno mostrato agli ospiti presenti le scene in cui il celebre soprano racconta la propria infanzia, caratterizzata da un padre lontano e da una madre che non è mai riuscita ad apprezzarla, se non per il successo ottenuto grazie al suo grande talento. La personalità di Maria Callas, come hanno potuto mostrare gli interpreti, ha affascinato molti uomini, alcuni dei quali sono stati la causa della sua grande sofferenza, che si è intrecciata ed è stata espressa dai ruoli che ha potuto ricoprire nel corso dei suoi anni d’oro di carriera: come la Carmen di Bizet, l’Aida di Verdi e la struggente Medea di Cherubini. Un personaggio femminile davvero molto caro all’artista e che segnerà il suo riscatto, dato che verrà nuovamente interpretato da quest’ultima nella “Medea” di Pier Paolo Pasolini, di cui ben due scene sono state girate lungo la zona di Marechiaro della città di Anzio.

Alcune arie verranno recitate da Sonia Falcone, mentre le altre verranno cantate dalla voce di un soprano, accompagnata dalla musica del flauto traverso e del pianoforte.

L’opera teatrale è stata scritta da Anna Hurkmans e curata da Salvatore Santucci dell’associazione culturale “La Teca” per rendere partecipe anche il nostro litorale nelle celebrazioni dedicate al centesimo anniversario della nascita di Maria Callas, che verrà omaggiata già in altri eventi culturali organizzati in Veneto, e debutterà ufficialmente nel corso dei mesi estivi nelle suggestive location di Villa Sarsina ad Anzio e del Forte Sangallo a Nettuno, per poi raggiungere Benevento.

La prossima prova aperta al pubblico si svolgerà sabato 27 maggio, sempre presso la sede dell’associazione culturale “Dante Alighieri”, e per prenotare i posti bisognerà contattare il numero 3477372366 o scrivere all’email salvatore.santucci@alice.it.  Per chi fosse interessato, invece, a prendere già i biglietti per le prossime date, sarà possibile farlo attraverso i medesimi contatti e acquistandone due al prezzo di 20 euro ciascuno, versando inoltre una quota di contributo volontario dal costo, invece, di 10 euro.