Home In evidenza “Maria Callas: Vissi d’arte cercando l’amore”: il 24 marzo le prove aperte...

“Maria Callas: Vissi d’arte cercando l’amore”: il 24 marzo le prove aperte dello spettacolo

221
0

Manca sempre meno all’arrivo del 24 marzo, quando la sede dell’associazione “Dante Alighieri“, situata in via Dante Alighieri 57 a Lavinio, ospiterà alle ore 17 le prove aperte dello spettacolo “Maria Callas: Vissi d’arte cercando l’amore“.

Realizzato in occasione del centenario della nascita del celebre soprano Maria Callas, l’opera teatrale è stata scritta da Anna Hurkmans e curata da Salvatore Santucci dell’associazione culturale “La Teca” e percorrerà i momenti più salienti della vita della grande artista. Gli interpreti, quali Sonia Falcone che indosserà i panni dell’artista e Doriano Rautnik scelto per il ruolo del giornalista, racconteranno il cattivo rapporto che aveva la Callas aveva con la propria madre, per poi passare alla sua carriera. Parleranno, inoltre, della sofferenza provata a causa delle sue relazioni d’amore travagliate, fino a raggiungere il suo riscatto avvenuto con la “Medea” di Pier Paolo Pasolini, di cui ben due scene sono state girate lungo la zona di Marechiaro della città di Anzio. Il tutto accompagnato dalla voce di Lucia Casbarra e dalla musica di Daniele Querini al flauto traverso e di Otello Visconti al pianoforte.

Potrete trovare maggiori dettagli sul progetto nell’articolo del nuovo numero de “Il Granchio“, ma ricordiamo che per assistere alle prove aperte bisognerà prenotare il proprio posto contattando il numero 3477372366 o scrivendo all’email salvatore.santucci@alice.it.  Per chi fosse interessato, invece, a prendere già i biglietti per le prossime date, sarà possibile farlo attraverso i medesimi contatti e acquistandone due al prezzo di 20 euro ciascuno, versando inoltre una quota di contributo volontario dal costo, invece, di 10 euro.