Home In evidenza Genesio Ludovisi cavalca l’onda più difficile d’Italia: “È stata un’emozione unica”

Genesio Ludovisi cavalca l’onda più difficile d’Italia: “È stata un’emozione unica”

484
0
CONDIVIDI
Bergami IMMOBILIARE
Aveva soltanto 15 anni quando, Genesio Ludovisi, oggi otto volte campione italiano di surf e proprietario della Surf Beat School, ha visto per la prima volta una delle onde più difficili da cavalcare in Italia – secondo l’opinione dei surfisti – che si genera nel golfo del Mar Ligure. A quell’età non riusciva a credere ai propri occhi e, soltanto la scorsa settimana, è riuscito a incoronare quell’ambizione.
Dopo vent’anni, infatti, l’atleta anziate è tornato sulla spiaggia ligure per cercare di prendere una delle onde italiane più difficili, portando a compimento le manovre proprio su quella più alta. “Prendere quell’onda mi ha regalato delle emozioni indescrivibili – ha raccontato Genesio al nostro giornale – Questo, secondo molti, è uno degli spot più difficili, infatti alcune volte le onde sono ingovernabili anche per noi professionisti. All’inizio c’era un po’ di paura – ha continuato – però è stato bene, perché il timore serve a farci ragionare. Ma alla fine, quando l’ho cavalcata, è stato qualcosa di unico. Quella giornata è stata gratificante e, ancora una volta, ho capito come questo sport riesca a far unire le persone“, ha concluso l’atleta, facendo riferimento agli appassionati di surf con cui ha avuto il piacere di confrontarsi e augurando a se stesso di avere la possibilità di provare onde ancora più alte.