Home Cronaca L’ambasciatore britannico Edward Llewellyn parteciperà alle celebrazioni per il 79° anniversario dello...

L’ambasciatore britannico Edward Llewellyn parteciperà alle celebrazioni per il 79° anniversario dello sbarco di Anzio

42
0
CONDIVIDI
L'ambasciatore britannico in Italia Edward Llewellyn
Bergami IMMOBILIARE

L’ambasciatore britannico in Italia, Edward Llewellyn, come aveva annunciato lo scorso 26 novembre, durante la visita istituzionale nella città “testa di ponte dell’Operazione Shingle”, interverrà, insieme al Vice Prefetto, Francesco Tarricone, che rappresenterà ufficialmente la Commissione Straordinaria, alle celebrazioni istituzionali per il 79° anniversario dello sbarco di Anzio, organizzate con la sempre positiva collaborazione dell’ambasciata stessa. Il 26 novembre l’ambasciatore aveva personalmente deposto corone di papaveri al porto e al “Commonwealth Cemetery”, in località Santa Teresa, soffermandosi a lungo sulle singole lapidi e sui tanti giovani che persero la vita nella battaglia di Anzio. Domenica 22 gennaio la città neroniana, medaglia d’oro al merito civile, ricorderà i caduti e le sofferenze patite dalla popolazione con le cerimonie ufficiali che si svolgeranno, a partire dalle ore 8,30, al “Beachhead War Cemetery” (Falasche), al “Commonwealth Cemetery” (Santa Teresa), al cimitero civile di Anzio (ore 9,45) e, a mezzogiorno, in piazza Garibaldi. A seguire ci sarà il consueto, toccante, appuntamento al porto, ai piedi delle targhe dedicate all’incrociatore britannico “Spartan”, affondato il 29 gennaio 1944, “The Duke of Wellington”“King’s Shropshire light Infantry”.