Home Cronaca Corale Polifonica Città di Anzio e Orchestra del Chris Cappell College connubio...

Corale Polifonica Città di Anzio e Orchestra del Chris Cappell College connubio perfetto

373
0

Nemmeno la pioggia è riuscita a frenare l’entusiasmo per l’esibizione della Corale di Anzio e dell’Orchestra del Chris Cappell College, per la prima volta insieme per eseguire una delle pagine sacre più significative di ogni tempo, il “Gloria RV 589” di Antonio Vivaldi, per soli, coro e orchestra. Nella chiesa madre dei Santi Pio e Antonio i cittadini anziati hanno potuto assistere a un magnifico concerto gestito alla perfezione dalle due ensemble, che da anni portano il nome di Anzio agli onori della cronaca, della musica e della cultura.

Il concerto ha preso il via, introdotto dalla sola Corale diretta dai maestri David Masci e Michele Zanoni coadiuvati al pianoforte dal Maestro Sandra Petriconi, con alcuni brani natalizi, scelti tra le pagine più celebri del repertorio classico.
Poi è entrata l’orchestra del Chris Cappell College (composta dai ragazzi dell’Istituto, ex studenti e insegnati), diretta dal Maestro Daniele Cristiano Iafrate che ha magistralmente diretto e armonizzato l’intera partitura, adattandola ai numerosi strumenti intervenuti e non presenti nell’opera originale. Le voci soliste sono state affidate alle studentesse dell’istituto che, emozionatissime, hanno cantato i pezzi solistici. La musica ha riempito le navate inondando di armonie i tantissimi presenti, stupiti da tanta bellezza e intensità.
Scroscianti applausi hanno accolto la fine dell’esecuzione, è sembrato quasi di assistere a un momento irripetibile che però sia la Corale che l’Orchestra sono sicuri di continuare nel tempo per diventare uno stabile sodalizio.

Ringraziamenti sono stati rivolti all’Amministrazione Comunale, nella figura dei Commissari Prefettizi, al Dirigente Scolastico Dott.ssa Daniela Pittiglio, al Presidente della Corale Avv. Stefano Bertollini, ai docenti e a tutti i coristi, che hanno donato ore di lavoro e studio per ottenere questo risultato.
Gli organizzatori mandano un ringraziamento speciale al parroco della chiesa dei Santi Pio e Antonio, Padre Paolo Cirina che ha messo a disposizione gli spazi per realizzare un concerto che, oltre la musica è anche preghiera.