Home Cronaca Grosseto, “L’uso sociale della bicicletta” con il documenterista di Anzio Massimo Nardi

Grosseto, “L’uso sociale della bicicletta” con il documenterista di Anzio Massimo Nardi

35
0
CONDIVIDI
Bergami IMMOBILIARE

Si terrà giovedì 17 novembre alle 18 il primo appuntamento del ciclo “L’uso sociale della bicicletta” organizzato dalla Ciclofficina Ruote Libere di Grosseto, in collaborazione con il Polo Culturale Le Clarisse di Grosseto.

L’evento sarà condotto da Massimo Nardi – giornalista, fotografo e documentarista romano – che racconterà la nascita delle Ciclofficine sociali romane alla fine degli anni ’90.
L’idea romantica della bici:
– Contesto storico in cui nascono le ciclofficine (Critical mass)
– Cos’è una ciclofficina
– Caratteristiche della ciclofficina: meccanica, riuso, creazione…
– Valori di un nuovo stile di vita: riciclo, bike to work, insegnamento, salute, forza verso istituzioni, terapia occupazionale ecc.
– Fenomeno “Eroica”, come insieme degli stessi valori condivisi dalle ciclofficine
Sarà allestita la mostra fotografica di Massimo Nardi presso la sala conferenze de Le Clarisse dal 17 al 20 novembre: L’Eroica e la nascita delle Ciclofficine sociali.
L’evento è gratuito e l’ingresso è aperto a tutti.