Home Cronaca Nettuno, occupazione suolo pubblico: Alicandri e Federici chiedono una proroga

Nettuno, occupazione suolo pubblico: Alicandri e Federici chiedono una proroga

187
0

Gli ex consiglieri comunali del Partito democratico di Nettuno Marco Federici e Roberto Alicandri chiedono al commissario Bruno Strati una proroga dell’occupazione del suolo pubblico per aiutare gli esercenti in un momento di crisi.

Lo fanno con una nota rivolta al vice prefetto. “In questi giorni – spiegano i due ex consiglieri del Pdsono scadute le proroghe delle autorizzazioni per l’utilizzazione temporanea di suolo pubblico per bar e ristoranti previste dal Governo Draghi, ma alla luce del fatto che il nostro territorio è a chiara vocazione turistica ed inoltre che con il cambiamento climatico in corso la stagione autunnale è sempre più simile a quella estiva, riteniamo che si debba ulteriormente prorogare l’occupazione del suolo pubblico almeno fino alla fine di ottobre. Conoscendo bene la sensibilità del commissario Strati – continua la nota – e il suo amore per Nettuno, auspichiamo una sua deliberazione in merito. Una proroga porterebbe dei risultati importanti, da un lato si potrebbero mantenere inalterati i numeri assunzionali del settore, che ricordiamo è stato duramente colpito dalla pandemia, e dall’altro ci sarebbero nuove entrate per le casse comunali. Insomma – concludono Alicandri e Federici – una operazione di buon senso e senza controindicazioni anche alla luce dell’evidente prolungarsi della stagione turistica avvenuto negli ultimi anni”.