Home Cronaca Nettuno, doveva scontare un residuo di pena: arrestato dai carabinieri

Nettuno, doveva scontare un residuo di pena: arrestato dai carabinieri

188
0
CONDIVIDI
Bergami IMMOBILIARE

Un 32enne è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Nettuno, in applicazione di un provvedimento di esecuzione pena, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Velletri – Ufficio esecuzioni penali.

Rintracciato presso il suo domicilio, dovrà scontare una pena di 5 anni e 6 mesi e una pena pecuniaria di 3.500 euro per aver commesso numerosi reati nel territorio della provincia di Roma, tra il 2013 e il 2018. Già sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza per la durata di tre anni, con obbligo di dimora nel comune di Aprilia, si è reso responsabile di diversi episodi di spaccio di sostanze stupefacenti, nonché di estorsione, evasioni nei periodi in cui era sottoposto alla misura restrittiva degli arresti domiciliari e violazioni degli obblighi previsti per i soggetti sottoposti a una misura di prevenzione.
L’arrestato è stato trasferito presso il carcere di Velletri.