Home Cronaca Anzio, recuperata in Svizzera e donata al Museo archeologico una statua di...

Anzio, recuperata in Svizzera e donata al Museo archeologico una statua di epoca romana

397
0

Una statua di epoca romana raffigurante una figura femminile trafugata al patrimonio archeologico italiano è stata recuperata in Svizzera dai Carabinieri della Tutela del Patrimonio Culturale. E’ rientrata questa mattina in Italia e sarà esposta al Museo Civico Archeologico di Anzio. La statua romana in pietra è alta 115 centimetri e risale al I, II sec. d.C. ed è stata consegnata ed affidata al Museo Civico Archeologico di Anzio da parte della Soprintendenza Archeologica.

Presenti alla consegna il Sindaco, Candido De Angelis, il consigliere di Città Metropolitana Vito Presicce, il consigliere comunale Federica De Angelis, il Dirigente comunale Angela Santaniello, il Curatore Scientifico del Museo Alessandro Jaia, il Funzionario della Soprintendenza, dott.ssa Maria Teresa Moroni ed una Squadra del Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale, rappresentata dagli dal maresciallo Angelo De Domenico e dal brigadiere Brigadiere Aniello Celentano.