Home Cronaca Rifondazione chiede al sindaco di proteggere il campo di Anzio Colonia

Rifondazione chiede al sindaco di proteggere il campo di Anzio Colonia

272
0

Rifondazione Comunista ricorda al sindaco Candido De Angelis la promessa sul San Bonaventura, il campo sportivo di Anzio Colonia di proprietà dei francescani che gestiscono anche la vicina casa di riposo e che potrebbe essere protagonista  di speculazione finanziaria, togliendo questo importante punto di riferimento al quartiere.

De Angelis ci aveva rassicurato che il campo San Bonaventura/ Marconi sarebbe tornato a disposizione della cittadinanza e del Real Marconi, lo aveva ribadito anche in occasione dell’inaugurazione del Palazzetto dedicato a Giulio Rinaldi, ma al momento nulla di ciò è accaduto”, ha dichiarato in una nota il segretario di Rifondazione Umberto Spallotta.

“Non succederà mai, Ci disse De Angelis, Anche aa costo di espropriare l’immobile! Ma al momento non ci sono novità -continua il segretario del partito – questa estate sono state raccolte centinaia di firme per rendere nuovamente disponibile lo storico campo e moltissimi sono i cittadini e le cittadine che ne pretendono la tutela. Il Sindaco mantenga le promesse, si blocchi l’operazione speculativa, si neghi l’edificabilità dell’area, si ripubblicizzi il bene espropriandolo. Anzio non ha bisogno di altro cemento ma di spazi sociali e ludici all’altezza dei tempi, dove le giovani generazioni e gli appassionati di sport possano trovare luoghi adatti alle loro attività e alla loro salute e crescita psico-fisica“.