Home In evidenza Stefano Esposito di Anzio il primo italiano a competere su moto e...

Stefano Esposito di Anzio il primo italiano a competere su moto e surf: è il surfercross

387
0

Si è svolto lo scorso fine settimana a San Diego (California) il 22esimo Surfercross, evento che combina surf e motocross. Tra i partecipanti anche Stefano Esposito, 37enne di Anzio e primo italiano ad essere invitato a competere a livelli professionistici su moto e surf.

All’evento partecipano, solo su invito, atleti da tutti gli Stati Uniti. Non è una tradizionale gara di motocross: ogni pilota, infatti, non corre per la propria gloria, ma a ognuno viene assegnato un compagno di squadra. Piloti professionisti e surfisti professionisti si uniscono per formare una coppia che gareggia insieme durante i due giorni dell’evento. All’inizio dell’evento ogni partecipante pesca un numero che gli assegnerà poi un determinato compagno di squadra. Dopodiché iniziano le gare vere e proprie. Primo giorno, gara a squadre di motocross, secondo giorno gara di surf a squadre. Una cosa su cui sono concordi i partecipanti è che i migliori rider fanno i peggiori surfisti (e viceversa).

Da 16 anni trapiantato da Anzio a San Clemente (California), ha già conquistato storici risultati negli Usa, per un italiano, soprattutto nel surf. Ora ha finalmente coronato il suo sogno di partecipare a questa doppia gara di surf e motocross, diventando il primo italiano ad essere invitato in una competizione di questo tipo. Oltre a surfare e a praticare jujitsu, Stefano ha iniziato ad allenarsi con la moto nel suo “Ironwater” ranch di San Clemente, che vi invitiamo a visitare sulla sua pagina Instagram ufficiale (@ironwater_ranch), dove organizza anche gare e allenamenti per tutti coloro che vogliono avvicinarsi al mondo della motocross.