CONDIVIDI
Bergami IMMOBILIARE

Il percorso del tratturo Jenne-Anzio è stato candidato, per il 2022-2023, come parte integrante di una rete europea di itinerari storici di transumanza e cammini rurali. Il progetto è stato sottoscritto anche dalla Svezia con la cultura del seminomadismo della popolazione Sami (itinerario della Lapponia) e dalla Comunità autonoma spagnola delle Canarie con la transumanza del sentiero di Chasna. La candidatura dei due Comuni laziali è stata proposta ufficialmente alla Commissione Europea nella tavola rotonda di sabato scorso che di è tenuta presso i giardini comunali di Jenne, alla quale hanno preso parte l’Assessore al patrimonio ed al bilancio di Anzio Eugenio Ruggiero, il Consigliere di Città Metropolitana Vito Presicce ed il Presidente della Pro Loco anziate Augusto Mammola.
I lavori, che hanno visto la partecipazione dei Sindaci del territorio, di operatori culturali internazionali e di studiosi universitari, sono stati introdotti dal Sindaco di Jenne, Giorgio Pacchiarotti e conclusi dall’intervento di Antonio Volpi, da anni impegnato nell’importante progetto. Da anni proprio dal quartiere Falasche ad Anzio partono i cavalieri per una transumanza contemporanea e raggiunge il piccolo comune di Jenne. Un appuntamento ricorrente che oggi viene inserito negli itinerari storici europei.