Home Cronaca Pronto a partire il bonus psicologico

Pronto a partire il bonus psicologico

208
0

Dopo una lunga attesa è finalmente pronto a partire il bonus psicologo, il contributo fino a 600 euro per aiutare le persone in condizione di depressione, ansia, stress e fragilità psicologica, a causa dell’emergenza pandemica e della conseguente crisi socio-economica. La domanda si potrà fare da lunedì 25 luglio e fino al 24 ottobre attraverso la piattaforma on line dell’Inps o usando il numero verde dell’istituto.

Le modalità per presentare la domanda

La domanda per accedere al beneficio potrà essere presentata esclusivamente in via telematica accedendo al servizio “Contributo sessioni psicoterapia”. Più nel dettaglio le opzioni possibili sono due: la prima attraverso il portale web, utilizzando l’apposito servizio on line raggiungibile sul sito dell’Inps tramite Spid. La seconda opzione è attraverso il numero verde 803164.

I requisiti reddituali per ottenere il beneficio

Il cittadino richiedente deve essere in possesso di un Isee in corso di validità e di valore non superiore a 50mila euro. Al fine di sostenere le richieste delle persone con reddito più basso le regole prevedono che l’importo del bonus psicologo sarà commisurato alle seguenti fasce. In caso di Isee inferiore a 15mila euro l’importo del beneficio, fino a 50 euro per ogni seduta, è di 600 euro per ogni beneficiario; in presenza di Isee compreso tra i 15mila e i 30mila euro, l’importo del beneficio, fino a 50 euro per ogni seduta, è di 400 euro per ogni beneficiario. Infine in caso di Isee superiore a 30mila e non superiore a 50mila euro, l’importo del beneficio, fino a 50 euro per ogni seduta, è di 200 euro per ogni beneficiario.

L’esito delle domande e la graduatoria

L’Inps verificherà il possesso dei requisiti per l’accesso al contributo. Al termine del periodo stabilito per la presentazione delle domande saranno stilate le graduatorie per l’assegnazione del beneficio, distinte per Regione, tenendo conto del valore Isee e, a parità di valore Isee, dell’ordine di presentazione. L’esito della richiesta verrà notificato tramite un Sms oppure tramite una mail ai soggetti richiedenti ai recapiti indicati in domanda.

Come sarà possibile utilizzare il contributo

A ogni beneficiario verrà comunicato un codice univoco, che individua il contributo assegnato e che dovrà essere comunicato al professionista per ogni sessione di psicoterapia. Il professionista, in apposita sezione dovrà indicare il codice univoco, in fase di prenotazione o di conferma della sessione di psicoterapia, unitamente al codice fiscale del beneficiario. L’erogazione dell’importo spettante, nella quota massima di 50 euro a seduta, verrà erogato direttamente a favore del professionista secondo le modalità da esso indicate. Il beneficiario avrà 180 giorni di tempo per usufruire del bonus e delle sessioni di psicoterapia con l’utilizzo del codice univoco.