Home Cronaca Anzio, medico si toglie la vita in casa: a dare l’allarme i...

Anzio, medico si toglie la vita in casa: a dare l’allarme i colleghi di lavoro

2201
0

A dare allarme sono stati i suoi colleghi medici quando non si è presentata al lavoro in ospedale a Latina. Si è tolta la vita una dottoressa cinquantenne che lavorava in una struttura sanitaria del capoluogo pontino, ma che abitava ad Anzio nella zona del quartiere Falasche. Scattato l’allarme, carabinieri sono intervenuti sul posto questa mattina alle 8:30. Dopo aver forzato la porta d’ingresso, sono entrati nell’abitazione e hanno trovato il corpo della professionista. Gli elementi raccolti e la ricognizione sul corpo eseguita dal medico legale dell’Università di Tor Vergata nominato alla procura di Velletri, propendono per un atto estremo da parte del medico che viveva da sola. La procura ha disposto l’esame autoptico sul corpo della professionista che sarà eseguito nelle prossime ore presso l’Istituto di medicina legale dell’ospedale Tor Vergata. Il villino è stato posto sotto sequestro.