Tre anni fa era stato il Comune di Anzio a prestare le transenne a quello di Nettuno in occasione della processione di Nostra Signora delle Grazie. Questa volta è toccato a Nettuno restituire il favore. Sono infatti del Comune nettunese i cartelli di divieto di sosta e rimozione auto che il Comune di Anzio ha dislocato lungo la riviera Mallozzi per indurre gli automobilisti a spostare le macchine dal percorso della processione di questa sera in onore di Sant’Antonio da Padova, patrono di Anzio.