Home Cronaca Nettuno, l’opposizione: “Capolei lasci la Poseidon”

Nettuno, l’opposizione: “Capolei lasci la Poseidon”

199
0

Il consiglio comunale è stato sciolto, ma il gruppo dell’ormai ex opposizione non molla il colpo e prosegue la sua opera di critica e segnalazione. Nel caso specifico l’oggetto della loro contestazione risiede nel fatto che il presidente della Poseidon, la società partecipata del Comune di Nettuno, sia rimasto al suo posto dopo il termine dell’amministrazione Coppola

Sono passati invano alcuni giorni dalla caduta dell’amministrazione Coppola – scrivono i dieci ex consiglieri – e nonostante sia tornato il commissario Strati non sono arrivate le dimissioni dell’ultimo politico di centrodestra che ancora mantiene il suo ruolo e il suo stipendio all’interno dell’amministrazione comunale. Ci saremmo aspettati le dimissioni volontarie del consigliere regionale Capolei dal suo ruolo di gestione della Poseidon, non fosse altro per rispetto nei confronti del socio unico. Ma nulla è avvenuto”.

Riteniamo – proseguono i dieci – che una gestione della controllata ancora legata alla politica sia quantomeno fuori luogo in questo momento. Ovviamente nulla è automatico ma visto il fatto che tutti gli organismi della controllata sono stati nominati in modo fiduciario dall’ex sindaco Coppola crediamo sarebbe stato e sarebbe un atto dovuto rimettere nelle mani del commissario prefettizio il proprio (doppio) ruolo politico di presidente della società partecipata al 100% dal Comune di Nettuno“.