Home Cronaca Anzio, trascorrerà la Pasqua a casa la ragazza aggredita alla “Falcone”

Anzio, trascorrerà la Pasqua a casa la ragazza aggredita alla “Falcone”

373
0

Trascorrerà la Pasqua a casa la giovane di 14 anni di Anzio che mercoledì scorso è stata aggredita all’interno della scuola “Falcone“ da tre compagne di classe di 13 anni e un ragazzo di 14. La giovane è stata operata presso il reparto di otorinolaringoiatria dell’ospedale di Anzio per la riduzione della frattura al setto nasale. Dopo una notte di degenza, i medici hanno deciso di dimetterla e l’hanno affidata alla madre che l’ha riportata a casa. Per la brutta avventura avuta, la giovane è ancora sotto choc.
Intanto continuano gli accertamenti dei carabinieri della compagnia di Anzio che stanno seguendo le indagini. Nella giornata di ieri sono stati ascoltati il dirigente scolastico della “Falcone” e alcuni insegnanti. L’indagine è ancora in corso e potrebbe portare ad ulteriori sviluppi. La mamma della ragazza ha consegnato ai militari gli screenshot con tutta una serie di offese e minacce che la figlia aveva subito sul gruppo WhatsApp della classe prima di essere aggredita a calci e pugni dai quattro compagni. Tanto è vero che il giorno prima dell’aggressione, il martedì, la mamma era andata alla scuola per riprendere la figlia che era stata minacciata pesantemente. Va ricordato che anche le tre tredicenni che l’hanno aggredita, hanno sporto denuncia nei confronti della vittima.