Home In evidenza Anzio, si è dimesso da consigliere comunale Marco Maranesi di Energie per...

Anzio, si è dimesso da consigliere comunale Marco Maranesi di Energie per Anzio

340
0
Marco Maranesi

Le dimissioni erano nell’aria e sono arrivate. Questa mattina il consigliere comunale di opposizione Marco Maranesi di Energie per Anzio ha infatti protocollato le proprie dimissioni dalla carica di consigliere comunale ad Anzio alla luce dei fatti di cronaca che hanno ho visto sia il Comune di Anzio che quello di Nettuno oggetto di accertamenti da parte di due commissioni di indagine inviate dalla Prefettura di Roma per verificare le presunte infiltrazioni della criminalità organizzata nella macchina amministrativa.

Episodi che “hanno portato il sottoscritto – scrive Maranesi – ad una profonda e serena riflessione di ciò che è accaduto e delle conseguenze che sta subendo la città e il suo tessuto economico“. “Nonostante sia consapevole della correttezza dell’operato amministrativo condotto dagli uffici comunali – continua il consigliere – i fatti emersi non possono lasciare la classe politica nella totale indifferenza e nel totale immobilismo come se nulla fosse accaduto. Ho chiesto pubblicamente e privatamente al sindaco di rassegnare le proprie dimissioni dalla carica che ricopre, non perché sia colpevole, ma per consentire agli inquirenti e alla commissione d’accesso prefettizia di lavorare nella massima agibilità senza la presenza della politica negli uffici comunali visto che la programmazione amministrativa è completamente paralizzata. Il sottoscritto ha sempre fatto politica per amore verso le città dove sono nato e cresciuto, non ho mai messo i miei interessi personali davanti agli interessi della città ho sempre lavorato nella massima trasparenza combattendo molte volte alcuni poteri incancreniti all’interno dell’ente che hanno fatto tutt’altro che gli interessi della collettività“.
“Per tutte queste ragioni e per amore verso la mia città – continua il consigliere di Energie per Anzio – nonostante il sottoscritto sia completamente estraneo ai fatti giudiziari emersi e visto che attualmente nessuno ha avuto il buon senso e la decenza di dimettersi, oggi al protocollo comunale vengono depositate le mie dimissioni dalla carica di consigliere comunale con effetto immediato. Spero inoltre che al più presto gli inquirenti e la magistratura, nella quale il sottoscritto ha sempre riposto massima fiducia, faccia luce sui recenti fatti accaduti che hanno coinvolto i nostri territori, territori che non meritano tutto questo fango mediatico”.
“Nella speranza – conclude Maranesi – che queste mie dimissioni possono suscitare almeno una profonda e serena riflessione in tutta la classe politica sulla loro permanenza e sulla permanenza di questa amministrazione“.

L’invito del consigliere dimissionario è rivolto chiaramente agli altri consiglieri di minoranza a fare altrettanto, ossia a rassegnare le dimissioni.