Home Cronaca Giorno del Ricordo: Anzio e Nettuno celebrano i Martiri delle Foibe

Giorno del Ricordo: Anzio e Nettuno celebrano i Martiri delle Foibe

185
0

In occasione del Giorno del Ricordo le amministrazioni comunali di Nettuno e Anzio hanno celebrato i Martiri delle Foibe. In rappresentanza dell’amministrazione comunale di Nettuno l’assessore Claudio Dell’Uomo ha deposto una corona di fiori in piazza della Rimembranza e Martiri delle Foibe.
“Siamo qui – ha scritto in una nota il sindaco Alessandro Coppolaper conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale”. Su disposizione del Consiglio dei Ministri e della Prefettura, l’amministrazione comunale nettunese ha listato a lutto tutte le bandiere del palazzo comunale.

Ad Anzio il sindaco Candido De Angelis ha deposto dei fiori ai piedi del cippo dedicato ai Martiri delle Foibe nei pressi del viale di ingresso al Cimitero comunale. A mezzogiorno la delegazione, presente una rappresentanza delle Associazioni Combattentistiche, si è trasferita in Piazza Garibaldi per una toccante cerimonia ai piedi del Monumento ai Caduti della Città di Anzio. All’evento, oltre ai Parroci di Santa Teresa e di S. Antonio, ha partecipato attivamente il giovane trombettista del Liceo Musicale del Chris Cappell College, Riccardo Pici.
Nell’ambito del progetto della memoria istituito dall’Amministrazione De Angelis, è online la nuova immagine di copertina, sulla pagina social della Città di Anzio, dedicata ai Martiri delle Foibe.