Home Cronaca Anzio, tenta di accoltellare la convivente al culmine di una lite: arrestato...

Anzio, tenta di accoltellare la convivente al culmine di una lite: arrestato sessantenne

357
0

Al culmine di una lite familiare scaturita per motivi banali tenta di accoltellare la compagna che, divincolandosi, riesce ad evitare che la punta del coltello le procuri ferite più gravi.
Per questo motivo un sessantenne di Anzio, italiano, è stato arrestato dalla polizia con le accuse di maltrattamenti in famiglia e lesioni gravi aggravate dall’uso del coltello. L’aggressione si è verificata in un’abitazione del quartiere Anzio Colonia. L’allarme è stato dato dai vicini della coppia che hanno sentito le urla e le grida di aiuto della vittima.

Sul posto sono sopraggiunti gli agenti di una volante della commissariato di polizia di Anzio che, in base al progetto Scudo, sapevano di dover intervenire per una situazione legata a maltrattamenti nei confronti di una donna. Il progetto prevede infatti la mappatura dei codici rossi e, in particolare, delle abitazioni di donne già oggetto di maltrattamenti da parte del proprio marito o convivente. Era questo uno dei casi. Infatti l’uomo era stato più volte denunciato per aggressione nei confronti della convivente. Dopo la convalida dell’arresto, il sessantenne è stato trasferito al carcere circondariale di Frosinone a disposizione dell’autorità giudiziaria. La donna è stata invece trasferita al pronto soccorso dell’ospedale “Riuniti” di Anzio dove è stata medicata per la ferita alla gola, per fortuna superficiale, e subito dimessa.