Home Cronaca Anzio, 10 milioni di finanziamento al Comune per gli interventi di rigenerazione...

Anzio, 10 milioni di finanziamento al Comune per gli interventi di rigenerazione urbana

320
0

Dieci milioni di euro al comune di Anzio che risulta nell’elenco dei Comuni beneficiari dei contributi da destinare ad investimenti in progetti di rigenerazione urbana con l’obiettivo di ridurre fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale, e per migliorare la qualità del decoro urbano, del tessuto sociale ed ambientale. Il decreto del ministero dell’Interno – di concerto con il ministero dell’Economia e delle Finanze e del ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibile – è stato firmato il 31 dicembre.
Sono dieci i progetti finanziati dal Governo presentati dall’Ufficio tecnico del comune di Anzio sotto la supervisione del sindaco Candido De Angelis e dell’assessore ai Lavori pubblici Danilo Fontana che ne ha seguito l’iter:
– riqualificazione di Piazza Roma (690.000);
– completamento del recupero dell’edificio storico dell’ex Pretura in Via Aldobrandini (1.097.000);
– secondo step dei lavori al Palazzetto dello Sport (945.000);
– riqualificazione dell’area pubblica al quartiere Zodiaco e delle strutture sportive (1.025.000);
– nuova pista ciclabile da Lavinio Mare a Lido dei Pini (2.620.000);
– recupero dell’edificio comunale al quartiere Falasche lungo la Nettunense (930.000);
– recupero delle aree verdi ad Anzio 2 con relativa videosorveglianza (665.000);
– valorizzazione dell’area archeologica nei pressi di Via Bengasi, con la demolizione dei fabbricati abusivi e la creazione di orti sociali (855.800);
– realizzazione dei marciapiedi, dell’arredo urbano, della pubblica illuminazione e di moderni sistemi per la videosorveglianza lungo lo Stradone del Sandalo al quartiere Sacida (775.000);
– realizzazione arredo urbano al quartiere Marconi e ad Anzio Colonia (388.500).
“A questi finanziamenti – spiega il Sindaco, Candido De Angelis – vanno aggiunti gli 8 milioni di euro per il recupero del Paradiso sul Mare, i 500.000 euro per la riforestazione delle aree verdi, i 700.000 euro per la nuova pista di atletica, i circa 5 milioni di euro ottenuti per le opere di regimentazione delle acque e soprattutto gli oltre 25 milioni di euro stanziati nel Bilancio di Previsione 2022-2024, approvato dai Consiglieri Comunali della maggioranza, con investimenti in bilancio, per il solo 2022, che superano i 9 milioni di euro, destinati alle strade comunali, agli edifici scolastici, alle opere di urbanizzazione ed igienico sanitarie. Per la Giunta e per i Consiglieri Comunali della maggioranza sarà un anno e mezzo di intenso lavoro, – conclude il Sindaco De Angelis – reso possibile dalla tempestiva approvazione del Bilancio previsionale e dalla capacità di programmazione di questa Amministrazione”.
“Siamo stati eletti per questo, – aggiunge il Vicesindaco Danilo Fontana – per cambiare in meglio la nostra Città e soprattutto per dare risposte concrete alle legittime aspettative dei nostri concittadini. I finanziamenti che cominciano ad arrivare, gli innumerevoli interventi completati, il consistente piano triennale delle nuove opere pubbliche, il Bilancio 2022-2024 approvato lo scorso anno, che conferma la capacità di cassa dell’Ente, la possibilità di contrarre – debito buono – per investimenti utili alle persone ed il rigoroso rispetto di tutte le obbligazioni e di tutte le scadenze, sono il frutto del lavoro degli Uffici, di questa maggioranza e dello straordinario impegno del Sindaco per la Città di Anzio”.