Home Cronaca Anzio, chiusa la scuola elementare e materna di Lido dei Pini: i...

Anzio, chiusa la scuola elementare e materna di Lido dei Pini: i genitori dei più piccoli chiedono garanzie

2
0
CONDIVIDI
Emergenza gelo
Laura Nolfi
Bergami IMMOBILIARE

Disagi per gli alunni e i genitori della scuola materna ed elementare “Leonardo da Vinci“ a Lido dei Pini che ricade nella competenza dell’I.C. Anzio V. Nei giorni scorsi il plesso scolastico è stato infatti interdetto per problemi di agibilità. Questo ha portato il comune e la dirigenza dell’IC Anzio V a dovere ridistribuire sul territorio circa 200 alunni, quelli delle elementari e i più piccoli della scuola dell’infanzia. Mentre i più grandi hanno trovato una collocazione tra i plessi della Sirenetta e del Virgilio, con la possibilità di avere anche nuovi spazi alla Rodari, i più piccoli non hanno ancora trovato uno spazio permanente che consenta loro di frequentare ogni giorno la scuola. E di questo i genitori sono preoccupati.
“Gli alunni della scuola dell’infanzia della Sirenetta, a Lavinio Mare, sono stati trasferiti al Virgilio insieme agli alunni delle altre due infanzie con una turnazione di due giorni a settimana, trattati con sufficienza perché appunto non si tratta di una scuola dell’obbligo – spiegano -. Come genitori capiamo l’importanza del diritto allo studio e capiamo l’importanza di dare priorità ai bambini della scuola primaria. Non è con i bambini infatti che siamo arrabbiati ma con una gestione che è stata poco trasparente e con un gioco poco chiaro della dirigenza e del comune che tendono a screditarsi a vicenda invece di trovare una soluzione sbrigativa e immediata al problema. Chiediamo altresì di ritornare nel proprio plesso ma se così non fosse chiedono di ricevere tutte le agevolazioni del caso. Vorremmo tornare al più presto alla normalità”.

Sulla vicenda interviene l’assessore alla Pubblica istruzione del Comune di Anzio Laura Nolfi. “Comprendiamo bene il disagio dei genitori – spiega l’assessore -, ma la necessità di dover chiudere il plesso scolastico di Lido dei Pini ci ha spiazzato. Per quanto riguarda i bambini della scuola dell’infanzia, è nostra intenzione trasferirli al plesso di Miglioramento a Pocacqua che si presta ad ospitarli in maniera ottimale soprattutto in questo periodo di emergenza pandemica. E comunque vogliamo tranquillizzare i genitori sul fatto che il trasporto dei loro figli sarà svolto gratuitamente dai bus navetta del Comune. Speriamo di risolvere al più presto questa emergenza. Diverso – conclude l’assessore Nolfi – il discorso dei lavori di messa in sicurezza della scuola di Lido dei Pini che, purtroppo, richiederanno del tempo“.