Home Cronaca Nettuno, picchia l’amante durante un incontro clandestino: arrestato 46enne

Nettuno, picchia l’amante durante un incontro clandestino: arrestato 46enne

566
0

Picchiata e minacciata dall’amante con il quale si incontrava clandestinamente in un albergo sulla Pontina. Protagonisti una coppia di Nettuno, lei di 50 anni e lui, l’amante aguzzino, di 46. L’uomo è arrivato a picchiarla a sangue minacciandola di uccidere la sorella disabile o di sequestrare sua figlia nel caso lo avesse denunciato. L’incubo si è ripresentato a Latina, dopo che la coppia aveva deciso di trascorrere la notte in un albergo sulla Pontina. L’uomo, dopo aver assunto alcol e cocaina, ha aggredito l’amante con la quale intratteneva una relazione clandestina da 6 mesi. Quando la polizia è arrivata, chiamata dai gestori dell’hotel, ha trovato la 50enne ferita con la maglia sporca del sangue. Sul posto sono sopraggiunti anche i sanitari del 118 per prestare le prime cure alla donna.
Per fermare il 46enne la polizia ha dovuto utilizzare lo spray urticante. Gli agenti hanno ricostruito una storia di violenze e vessazioni nei confronti della donna che già in passato era stata picchiata dall’amante. L’uomo è stato arrestato con le accuse di lesioni personali, maltrattamenti aggravati, minacce aggravate e resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale.