Home Redazionali Web Serie A: i calciatori-rivelazione di inizio campionato

Serie A: i calciatori-rivelazione di inizio campionato

1
0
CONDIVIDI
Bergami IMMOBILIARE

La Serie A è tornata ad infiammare i cuori dei tifosi di tutta Italia. Gli effetti del valzer di panchine andato in scena agli albori dell’estate scorsa stanno iniziando a vedersi. Vola altissimo il Napoli di Luciano Spalletti, che può contare su una rosa di grande livello, alla pari del Milan di Stefano Pioli e dell’Inter campione d’Italia di Simone Inzaghi. Ottimo avvio, nonostante la dolorosa sconfitta nel Derby, anche per la Roma di José Mourinho, mentre ha faticato di più all’inizio la Juventus di Massimiliano Allegri, che sembra essersi scrollata di dosso le difficoltà grazie alle vittorie pesanti in Champions League e con quella nella stracittadina contro il Torino. Oltre alle squadre, però, ci sono alcuni giocatori che stanno nettamente sorprendendo in questo avvio di stagione e che si possono definire già rivelazioni della Serie A in corso.
Partendo da un calciatore che sta dando un’enorme mano al Napoli in ogni partita: Frank Anguissa. Parliamo di un classe 1995, preso in estate dal Fulham con la formula del prestito oneroso a circa 600mila euro e riscatto fissato a quota 25 milioni. Se si valuta il rapporto qualità prezzo si può dire senza paura di sbagliare che il gioco è valso totalmente la candela, dato che il ragazzo ha messo in campo delle prove sbalorditive, specialmente nella vittoria degli azzurri al Diego Armando Maradona contro la Juventus. Il camerunense, infatti, garantisce qualità sia in fase offensiva, riuscendo a mantenere agevolmente il possesso palla grazie alla sua fisicità e agilità, sia in quella difensiva, dove è bravissimo ad intasare le linee di passaggio avversarie, intercettando la sfera e ripartendo rapidamente.
Chi, pure, sta sorprendendo e non fa parte di una delle big della Serie A è certamente Gianluca Busio. Lo statunitense dal nome e cognome italiano ha solamente 19 anni ed è sbarcato al Venezia per una cifra intorno ai 6 milioni di euro. Niente male per un classe 2002 che sta aiutando la squadra veneta a suon di prestazioni, assist e persino un gol, messo a segno nella sfida contro il Cagliari al 92esimo. Sembra che la fase di ambientamento sia già finita per Busio, che ora vuole continuare a stupire i più grandi club del nostro campionato nella speranza di portare il Venezia alla salvezza. Altra rivelazione di inizio stagione, secondo il parere di esperti che studiano le rose, le statistiche ed anche le quote sulle partite di Serie A, è senz’altro Nedim Bajrami, che tanto sta aiutando l’Empoli a trionfare anche in match in cui i toscani, partivano nettamente sfavoriti. Vedasi su tutte la vittoria contro la Juventus per 0-1 all’Allianz Stadium di Torino. Lo svizzero di nazionalità albanese sta adattando il suo stile di gioco al massimo campionato italiano, innalzando l’asticella del rendimento rispetto a quello cadetto in modo del tutto naturale. Il centrocampista ha già segnato due gol e fornito altrettanti assist, venendo spesso considerato il migliore in campo tra i suoi.
Infine c’è un attaccante che sta mettendo in mostra le sue enormi qualità in queste prime giornate di campionato: Brahim Diaz. Il giocatore spagnolo, con il numero 10 sulla maglia, sta incantando letteralmente i tifosi del Milan, che già hanno accantonato il ricordo di Calhanoglu, andato all’Inter in estate. Il calciatore, che ha già giocato nella scorsa stagione in maglia rossonera, sta trovando maggiore spazio e, di conseguenza, continuità di rendimento, riuscendo ad essere protagonista di sfide memorabili, come la recente vittoria contro l’Atalanta o il pareggio a Torino contro la Juventus. Ha messo il suo zampino anche nelle due immeritate sconfitte in Champions League, segnando ad Anfield contro il Liverpool, e siglando l’assist per Leao a San Siro contro l’Atletico Madrid.