Home Cronaca Nettuno Wine Festival, l’evento che ha animato la città è stato un...

Nettuno Wine Festival, l’evento che ha animato la città è stato un successo 

345
0

Viste le adesioni, il consuntivo è stato sicuramente positivo. E’ stato infatti un vero successo la quarta edizione del “Nettuno Wine Festival”, la rassegna enogastronomica legata al vino e alla cucina locale che domenica ha animato il Borgo medievale, le piazze e le strade del centro cittadino. Un percorso nel gusto che ha coinvolto le tre cantine locali, la Cantina Divina Provvidenza, la cooperativa Bacco e l’azienda Vigneti Fontana; a queste tre eccellenze, si sono aggiunti trentatre tra ristoranti, pizzerie e gelaterie che aderiscono all’associazione “Nettuno in tavola” e che hanno proposto i loro deliziosi fingers food. Tra le tappe Del percorso enogastronomico, anche lo stand degli alunni dell’Istituto alberghiero Apicio Colonna-Gatti. “E’ stato un successo e ne siamo felici – spiega Mario Lomartire, presidente della Proloco Forte Sangallo che ha ideato e organizzato l’evento -. Tanto è vero che i kit per la degustazione sono andati a ruba, la maggior parte dei quali acquisisti online. E’ stata una bella domenica che ha raggiunto l’obiettivo di far conoscere e valorizzare l’offerta enogastronomica del territorio di Nettuno. Un successo che si deve soprattutto alla partecipazione entusiasta sia delle nostre cantine vinicole che dei ristoratori locali che hanno capito l’importanza di un evento, ormai consolidato, che è in grado di rendere Nettuno appetibile sotto il profilo dell’offerta turistica. Vista l’affluenza – continua il presidente della Proloco Forte Sangallo – temevamo difficoltà nella gestione dell’afflusso delle persone e dei vari stand, ma occorre dire che con l’aiuto della Protezione civile e la correttezza dei partecipanti che hanno tutti indossato regolarmente la mascherina quando erano in fila, abbiamo superato brillantemente quelle che potevano essere alcune difficoltà di carattere organizzativo”.
Ad animare la giornata gli spettacoli musicali con artisti di strada, la sfilata dei meravigliosi costumi rinascimentali dell’associazione “Stella del Mare” tra i quali l’ultimo costume della Donna nettunese realizzato dopo un’accurata ricerca storica, ma anche i balletti in costume delle allieve della scuola “Primi passi di danza“. Non vanno dimenticate le mostre degli scultori Michele Cioffi e Bruno Morelli. Quest’ultimo è stato in grado di realizzare delle sculture in legno lavorando dei vecchi tralci di vite. “Il Nettuno Wine Festival – spiega l’assessore al turismo del Comune di Nettuno Alessandro Mauro che ha patrocinato l’evento – ha messo in mostra il meglio del nostro settore enogastronomico, confermando di essere una delle manifestazioni di punta del territorio, affermandosi in maniera importante anche nel panorama dell’offerta turistica regionale“.