CONDIVIDI
(foto Andrea Mika Micaloni)
Bergami IMMOBILIARE

Nello scontro diretto con il San Marino del girone di semifinale play off, il Nettuno viene sconfitto per due volte allo Steno Borghese per per 9 a 7 (in gara 1) e 3 a 2 (in gara 2), perdento anche l’imbattibilità stagionale. Nel primo match sono stati decisivi i sette punti segnati nel primo inning dalla formazione del Titano. Il Nettuno ha tentato di recuperare terreno fino all’ultima ripresa, ma gli altri due punti del San Marino al sesto inning hanno decretato la vittoria. Nel secondo confronto molto tirato il Nettuno è andato in vantaggio per due volte e nella seconda volta grazie al fuoricampo di Gabriel Lino. Al nono la valida da due piunti di Morresi consente al San Marino di conquistare anche il secondo incontro. Ora per il Nettuno la strada si fa in salita e per sperare di giocare la finale scudetto dovrà fare una doppietta sul diamante di “Serravalle”.