CONDIVIDI
L'Anzio Waterpolis festeggia l'ingresso nella finale play off
Bergami IMMOBILIARE

L’Anzio Waterpolis bissa il successo nella semifinale play off e accede alla finale per la promozione in serie A1. Alla piscina Scandone di Napoli i biancazzurri vincono anche Gara 2 contro l’Acquachiara in un match tirato fino alla fine e con uno stretto risultato di 10 a 8. Il confronto si presenta equilibrato sin dalle prime battute. Ovviamente la formazione napoletana deve tirare fuori il meglio di se stessa per pareggiare la serie ma davanti trova un Anzio Waterpolis attendo e ben presente in partita con l’intento di chiudere subito la pratica semifinale. Gli uomini del tecnico Tofani vanno subito in vantaggio in superiorità numerica con Tabbiani. La risposta dell’Acquachiara Napoli è nella controfuga di De Gregorio e la conclusione da fuori di Briganti (1-2). L’Anzio Waterpolis chiude il primo atto grazie al gol con l’uomo in più di Agostini. Anziati in vantaggio in apertura del secondo tempo con il bel diagonale di Gandini (2-3) ma i napoletani rispondono e chiudono in avanti il secondo parziale con un uno-due in superiorità numerica di Mauro e Lanfranco (4-3). Il terzo tempo è quello che regala maggiori emozioni. Si parte dalla conclusione mancina dell’anziate Tabbiani (4-4) e risponde Matteo Aiello con la palla rimbalzante sull’acqua prima di entrare in rete (5-4). Di forza (come di solito è il suo marchio) il pari di Lapenna in posizione di centroboa e con l’avversario addosso (5-5). Ancora avanti i locali con De Gregorio che dall’angolo avanza quasi indisturbato, arriva sotto porta e conclude con un tiro sopra l’acqua (6-5). L’Anzio torna a pareggiare con Di Rocco (6-6). Il successivo gol anziate parte dalla parata di Vassallo (tra i migliori) che spinge gli anziati in controfuga e chiudono con la rete di Grossi (6-7). Vassallo successivamente diventa protagonista parando il tiro di rigore a Briganti. Nell’ultimo tempo Grossi allunga il punteggio (6-8) e sull’altra sponda accorcia Emiliano Aiello (7-8). Gandini riporta a più 2 l’Anzio Waterpolis con il gol in superiorità numerica (7-9). Briganti riapre le speranze dei partenopei a 35″ dal termine (8-9) ma Lapenna mette fine al match a 12″ dal suono della sirena (8-10). “Siamo in finale per conquistarci un posto in serie A1 – ha detto a fine partita l’allenatore Roberto Tofani -. Oggi è stata una partita dura, difficile e a tratti nervosa. Faccio i complimenti all’Acquachiara, ma soprattutto ai miei ragazzi. Anche se non siamo stati brillanti come nella prima partita, abbiamo saputo soffrire e venir fuori nei momenti di difficoltà, con grande determinazione. Ora testa alla finale”. Arrivano anche le parole del presidente Francesco Damiani: Volevamo la finale ed eccola servita. Complimenti in primis ai nostri avversari che, hanno combattuto come leoni e sono riusciti a mettere in difficoltà i nostri facendoli soffrire non poco ma i ragazzi hanno mantenuto la calma controllato la partita ed al momento opportuno hanno saputo conquistare il vantaggio e mantenerlo fino alla fine. Ancora una vittoria restiamo imbattuti dall’inizio del campionato, ora ci attende il Bologna formazione imbattuta ma ci penseremo da domani dopo aver designato dove si giocherà Gara 1, decisione che sarà consacrata ad estrazione. Un weekend di riposo e poi concentrati per le due gare valide per la promozione nella massima serie. Ci saremo, fino alla fine”. Ora l’Anzio Waterpolis affronterà in finale la Deakker Team Bologna allenata dall’ex Amaurys Perez (vincitrice del Girone Nord Est) che ha eliminato in semifinale la Rari Nantes Camogli arrivata seconda nel Girone Nord Ovest. Si giocherà solo andata e ritorno e in caso di una vittoria per parte, sarà la differenza reti a decretare la promozione in serie A1. Domani, sabato 19, ci sarà il sorteggio per decidere quale delle due giocherà la prima partita in casa.

ACQUACHIARA NAPOLI – ANZIO WATERPOLIS 8-10 (2-2, 2-1, 2-4, 2-3)

ACQUACHIARA NAPOLI: Rossa, Rocchino, De Gregorio 2, Musacchio, Ivano Occhiello, Emiliano Aiello 1, Manuel Occhiello, Matteo Aiello 1, Lanfranco 1, Tozzi, Mauro 1, Briganti 2, Alvino. Allenatore Mauro Occhiello

ANZIO WATERPOLIS: Castaldi, Siani, Gandini 2, Di Rocco 1, Giorgetti, Costantini, Tabbiani 2, Lucci, Lapenna 2, Agostini 1, Grossi 2, Presciutti, Vassallo. Allenatore Tofani

ARBITRI: Piano e Nicolosi

SUPERIORITA’ NUMERICHE: Acquachiara Napoli 3/10 e Anzio Waterpolis 3/7.