Home Cronaca Anzio, piccoli rom vivevano in condizioni disagiate: tolti alla famiglia

Anzio, piccoli rom vivevano in condizioni disagiate: tolti alla famiglia

446
0

Vivevano in condizioni igienico sanitarie pessime tre bambini di etnia rom di età compresa tra i tre e i sei anni, che questa mattina sono stati trasferiti in una casa famiglia. All’alba gli agenti del commissariato di polizia di Anzio e i servizi sociali di Roma e Anzio hanno eseguito l’ordinanza del Tribunale dei minorenni che aveva disposto il collocamento in una casa famiglia dei piccoli che vivevano in condizioni precarie in un appartamento occupato di proprietà dell’Inps in via del Leone al quartiere Zodiaco a Lavinio stazione. Questa mattina l’intervento è stato eseguito dagli agenti del Commissariato, dagli uomini del Reparto mobile della Questura di Roma e dagli operatori dei servizi sociali dei comuni di Anzio e Roma. I piccoli insieme ai familiari fino a qualche tempo fa vivevano nel campo nomadi di Castel Romano prima di decidersi di trasferirsi a Lavinio occupando alcuni appartamenti di via del Leone.