Home Cronaca Nettuno, ritrovato il cadavere dell’uomo che ieri sera si era gettato in...

Nettuno, ritrovato il cadavere dell’uomo che ieri sera si era gettato in mare con propositi suicidi

1716
0
CONDIVIDI
cadavere in mare
Bergami IMMOBILIARE

E’ stato ritrovato ieri sera, intorno alle 23, sul tratto di spiaggia antistante lo stabilimento balneare Scacciapensieri a Nettuno, il corpo del cittadino marocchino di 33 anni che, intorno alle 19:30, dopo aver bevuto alcune bottiglie di birra, si era gettato in mare con propositi suicidi. Lo stesso aveva avvertito la fidanzata della volontà di farla finita.
In realtà già in passato aveva fatto queste minacce, ma poi non le aveva messe in atto. Ieri sera invece ha deciso di farla finita. Dopo aver bevuto delle birre si è gettato in acqua all’altezza del parcheggio di piazzale Mauro Liberato alle spalle della santuario. Le correnti e il mare grosso lo hanno subito trascinato al largo. È stata la stessa fidanzata dell’uomo a lanciare l’allarme. Sul posto sono intervenuti uomini e mezzi della capitaneria di porto, i vigili del fuoco con il nucleo sommozzatori, polizia, carabinieri e polizia locale. Intorno alle 23 sono stati proprio i soccorritori a notare il corpo a pochi metri dalla riva davanti allo stabilimento balneare Scacciapensieri. Il cadavere è stato recuperato e messo a disposizione dell’autorità giudiziaria. Il cittadino marocchino lavorava presso una kebaberia su lungomare Matteotti a Nettuno.