Home In evidenza Anzio, ore decisive per il rimpasto di Giunta. La presidente Piccolo verso...

Anzio, ore decisive per il rimpasto di Giunta. La presidente Piccolo verso le dimissioni e reintegro di Laura Nolfi nell’esecutivo

344
0

Sembra veramente ad un punto di svolta la situazione relativa al rimpasto all’interno della giunta comunale di Anzio. Uscito di scena il consigliere Walter Di Carlo che sembrava destinato all’assessorato alle politiche ambientali in quota Forza Italia, il sindaco Candido De Angelis, dopo una serie di consultazioni, sembra proprio sul punto di chiudere la “quadra” politica.

Il consigliere Giusy Piccolo

Indiscrezioni vogliono che nelle prossime ore la presidente del consiglio comunale Giusy Piccolo rassegni le dimissioni dall’incarico; in questo caso non è dato sapere se alla Piccolo verrà assegnato un assessorato, oppure resterà semplice consigliere. Con le sue dimissioni, la presidenza dell’assise comunale toccherebbe alla consigliera Roberta Cafà dell’UDC, partito con il quale il sindaco De Angelis ha stretto un forte accordo. A quel punto verrebbe revocato l’incarico di assessore alla Pubblica istruzione a Gabriella Di Fraia – indicata dall’Udc – il cui posto verrebbe preso, anzi ripreso, dall’ex assessore Laura Nolfi che tornerebbe dunque alla Pubblica istruzione, cultura ed edilizia scolastica. Un ritorno che sembra inevitabile considerato che Nolfi ha il sostegno di almeno tre consiglieri comunali di Fratelli d’Italia e del consigliere Marco Maranesi. E quattro consiglieri sono un numero rilevante ai fini degli equilibri della maggioranza. In questo gioco di incastri, resterebbe da assegnare il settimo assessorato – quello delle politiche ambientali – nel caso in cui Giusy Piccolo, una volta dimessasi da presidente il consiglio comunale, preferisca restare consigliere comunale.