Home Cronaca Manca la copertura economica delle Asl, niente terapie per trenta bambini

Manca la copertura economica delle Asl, niente terapie per trenta bambini

573
0

La segnalazione arriva dalla sede nettunese dell’Unsic, Unione Nazionale Sindacale Imprenditori e Coltivatori a cui si è rivolta  per una richiesta di aiuto una famiglia che ha visto l’improvvisa interruzione di alcuni importanti terapie riabilitative di cui la figlia godeva presso il centro Argos di Nettuno, specializzato in riabilitazione per bambini e adolescenti. La motivazione sta nel “mancato riconoscimento di copertura economica del progetto“, come recita la lettera consegnata alla famiglia dalla struttura  e inviata per conoscenza anche ai tre direttori della Asl, sanitario, amministrativo e generale. Era proprio la Asl, infatti, a farsi carico dei costi di queste terapie, non potendo il centro Argos permettersi di agire in maniera del tutto gratuita nei confronti dei propri utenti.

Un nostro assistito ci ha messo oggi a conoscenza di questo fatto – hanno spiegato Antonio Mellone e Roberto Falcone dell’Unsic – che riguarda purtroppo non solo il suo caso, ma un totale di circa 30 bambini, tutti con disabilità gravi. Ci rivolgiamo con fermezza al direttore delle asl di competenza, ai sindaci di Anzio e Nettuno, agli assessori servizi sociali, ai consiglieri comunali e al neo consigliere regionale Fabio Capolei, affinché si possa tornare in tempi brevi alle terapie indispensabili per questi bambini“.