Home In evidenza Anzio, 10 milioni di nuovi cantieri e investimenti nei plessi scolastici: approvato...

Anzio, 10 milioni di nuovi cantieri e investimenti nei plessi scolastici: approvato il bilancio previsionale

4
0
CONDIVIDI

Attenzione ai ceti più deboli, interventi nelle scuole e via libera a nuove opere pubbliche che andranno ad aggiungersi a quelle che sono in corso di realizzazione sull’intero territorio comunale. E’ stato approvato ieri, in Consiglio comunale ad Anzio, il bilancio di previsione 2021-2023, già approvato a novembre dalla Giunta municipale, con il quale si pianifica dal punto di vista economico, quanto programmato politicamente. Un documento che di fatto ha anche una funzione autorizzatoria in quanto stabilisce ex ante l’entità, la natura e la destinazione della spesa che il Comune potrà sostenere nel corso dell’anno e le relative modalità di finanziamento. Insieme al bilancio è passato, con il voto della maggioranza di centrodestra, il Piano Triennale delle Opere Pubbliche.

Soddisfazione per la tempestiva approvazione del previsionale 2021, è stata espressa da tutti i gruppi consiliari della maggioranza, dal Presidente della Commissione Bilancio e Patrimonio, Marco Maranesi e dall’Assessore, Eugenio Ruggiero, “che ha ringraziato tutti i dipendenti dell’Area Economica dell’Ente e tutti gli Uffici che hanno lavorato al documento economico. Dal primo giorno dell’anno, l’Amministrazione sarà in grado di operare per raggiungere gli obiettivi del programma di governo”. E’ il terzo anno consecutivo che il Comune di Anzio approva entro i termini stabiliti il documento, il che consentirà, come spiegano dall’area economica dell’Ente – di non operare in regime di straordinarietà.

“Non siamo mai venuti meno alla concreta vicinanza ai ceti sociali più deboli della cittadinanza, agli interventi di edilizia scolastica nei Plessi del territorio, alle categorie produttive della città, colpite dall’emergenza covid ed ai quartieri – ha detto in Consiglio il sindaco, Candido De Angelis -, dal centro storico a Lido dei Pini, con la realizzazione di nuove opere pubbliche per migliorare la qualità della vita delle persone. Dietro la tempestiva approvazione del bilancio previsionale dell’Ente, c’è il duro lavoro quotidiano dell’Amministrazione e della maggioranza, per dare seguito al programma scelto dagli elettori”.

“Per il 2021 – ha aggiunto Danilo Fontana, vicesindaco con delega ai lavori pubblici​ – abbiamo stanziato circa 10 milioni di euro per l’apertura di nuovi cantieri su tutto il territorio, con un investimento di 1.280.000,00 euro per la ristrutturazione e messa in sicurezza dei plessi scolastici ‘Virgilio’ ed ‘Ambrosini’, di oltre cinque milioni di euro per le reti fognanti e per la mitigazione del rischio idrogeologico in Via della Fornace, Via Batteria Siacci, dalla Via Nettunense a Via Calabria, Via Casal di Claudia, Via della Cannuccia e Via della Fonderia a Lavinio Stazione, che sarà interamente asfaltata appena cesserà il maltempo di questi giorni”. Altri 3 milioni di euro saranno investiti per intensificare la manutenzione straordinaria delle strade e per le opere di riqualificazione nei vari quartieri”.

Nel corso del Consiglio comunale di ieri, ok anche all’ordine del giorno presentato da Flavio Vasoli (Lista De Angelis) relativo al Piano per l’eliminazione delle barriere architettoniche e a quello presentato da Rita Pollastrini (M5S) sullo stanziamento di fondi da destinare alla Protezione Civile.