CONDIVIDI
De Angelis parla alla città
Candido De Angelis

Dopo la protesta dei cittadini di Sacida e Padiglione sui miasmi rilasciati dalla centrale biogas della Spadellata, interviene il sindaco di Anzio Candido De Angelis con comunicato stampa:
La salute dei cittadini e dei residenti al quartiere Sacida-Padiglione, per quello che mi riguarda, anche in assenza di manifestazioni contrarie di protesta, ha l’assoluta priorità su qualunque altra scelta amministrativa – scrive il sindaco – La Polizia Locale, nei giorni scorsi, ha effettuato un sopralluogo ed una verifica sul sito, non evidenziando problematiche particolari. L’Arpa, sollecitata dal sottoscritto, si è recata sul posto e non ha rilevato nulla di significativo. Auspico l’intervento del Noe e di tutti i vari Enti preposti, compresa la Regione Lazio, che ha autorizzato la centrale, per i controlli rispetto alla salubrità dell’aria ed a qualunque altra variabile che possa, anche con lo 0,1% di possibilità, recare un danno alla salute di una sola persona. In caso di problematiche, che al momento non sono state ufficialmente rilevate, – precisa De Angelis – sono pronto ad adottare qualunque atto utile a tutela della salute dei miei concittadini“.
In realtà le problematiche sono quelle segnalate da giorni dai residenti della zona costretti, molto spesso durante il giorno, a dover subire dei miasmi a volte insopportabili. Va precisato che anche sabato pomeriggio, in occasione della protesta, intorno alla centrale biogas della Spadellata l’aria non era di quelle respirabili. E anche questa mattina, per essere precisi.