Home Cronaca Nettuno, sulla “Notte Bianca” feroce polemica tra il consigliere Federici e l’assessore...

Nettuno, sulla “Notte Bianca” feroce polemica tra il consigliere Federici e l’assessore Mauro

248
0

Sulla “Notte Bianca” scoppia una durissima polemica tra il consigliere comunale del Partito democratico Marco Federici e l’assessore al turismo del comune di Nettuno Alessandro Mauro. A dare fuoco alle polveri è il consigliere del Pd che dà la notizia dell’annullamento della Notte Bianca, anche se non sarà così visto che la decisione è quella di vietare solo l’accesso alle spiagge e non l’apertura dei locali fino alle 3 del mattino. Nel suo intervento Federici va giù pesante. “A poche ore dall’annuncio roboante del comune – si legge in una nota del consigliere del Partito democratico -, si prospetta l’ennesima decisione impulsiva dell’Amministrazione Coppola sempre superficiale nell’organizzazione. In particolare l’Assessore al Turismo e Spettacolo Alessandro Mauro non ha badato alla sicurezza ed ha coinvolto le attività produttive locale e gli imprenditori in un evento che la Prefettura giudica poco sicuro, come noi abbiamo fatto presente anche in consiglio comunale sollevando più volte dubbi sull’organizzazione di un simile evento. Non ci sono le misure di sicurezza necessarie, – continua Federici – ora lo dice anche il Prefetto, quindi l’Estate sicura di Nettuno svanisce in un lampo di fronte ad una mancanza di organizzazione che non si può ignorare. Il Vicesindaco Mauro si prenda la responsabilità anche economica degli investimenti di chi, come i titolari degli stabilimenti e dei negozi, hanno investito in un evento che non vedrà mai la luce”.
Non di fa attendere la replica dell’assessore Alessandro Mauro che è altrettanto dura nei confronti di Federici e del Partito democratico. “Ancora una volta – scrive Mauro – il Pd non perde l’occasione di calpestare la città e le realtà economiche che sono il cuore pulsante di essa. Non è bastato mettere in ginocchio in Nettuno con la loro amministrazione. Il consigliere Marco Federici, adesso attacca me senza rendersi conto che le vere vittime sono i lavoratori e i commercianti. Uno sciacallaggio politico quello perpetrato dal consigliere Federici che annuncia la chiusura della Notte Bianca, mentre la Notte Bianca si farà. Una bugia bella e buona con l’amministrazione che continua ad essere vicina alle realtà economiche dandogli gli strumenti per lavorare in piena sicurezza. Nelle sue affermazioni – continua l’assessore – il consigliere Federici dimostra poca lucidità. O forse semplicemente la sua è malafede visto che le attività del territorio la notte di Ferragosto saranno aperte fino alle 3. Come da indicazione del Prefetto non sarà consentito l’accesso in spiaggia a discapito dei lavoratori e dei gestori di stabilimenti e spiagge libere attrezzate che avrebbero semplicemente continuato la loro giornata lavorativa, garantito il contingentamento delle persone e il controllo delle spiagge libere limitrofe offrendo, allo stesso tempo, una possibilità di sfogo all’afflusso nel centro cittadino attirando in maniera controllata cittadini e turisti in luoghi contingentati. Una decisione che abbiamo appreso telefonicamente dalla Prefettura, di cui però il consigliere Federici, evidentemente, era già a conoscenza. Sarebbe bello sapere – continua – come mai visto che a chiusura del comitato provinciale per l’ordine la sicurezza era stato dato l’ok al nostro progetto della Notte Bianca. Forse grazie a qualche bene informato in Regione Lazio rappresentante del suo partito? Non lo sappiamo ma se così fosse si userebbe la città per fare politica alla faccia dei sacrifici di ristoratori e gestori di locali. Questo per noi non è politica – conclude l’assessore Mauro -, è solo sciacallaggio e Nettuno non lo merita dopo aver sofferto tanto per le politiche sbagliate di chi ora è al Governo della Regione e della Nazione. Vergogna Pd, Vergogna Federici”.