Home Cronaca Lavinio, accoltellano un connazionale: denunciati per lesioni due cittadini di nazionalità indiana

Lavinio, accoltellano un connazionale: denunciati per lesioni due cittadini di nazionalità indiana

219
0

Un’allegra serata fra cittadini indiani è degenerata prima in una lite e poi in un accoltellamento. Sono stati denunciati per lesioni personali aggravate in concorso due cittadini di nazionalità indiana, entrambi incensurati e regolari in Italia, che ieri sera, al termine di una cena, hanno accoltellato il connazionale che li aveva ospitati nella propria abitazione di Lavinio stazione. L’allarme è scattato poco dopo la mezzanotte quando la polizia è stata avvertita che c’era un uomo steso in terra nella zona della stazione di Lavinio con ferite da arma da taglio alla testa, alle braccia e al corpo. Attraverso un testimone, è stato possibile accertare che la vittima era stata aggredita da almeno quattro connazionali che avevano cenato con lui. Il grande uso dell’alcol aveva annebbiato i soggetti lasciando spazio alla violenza.
Gli agenti del commissariato di Anzio si sono recati nella zona del Casello 45 dove i sospetti abitavano. In casa però non hanno trovato nessuno. Perlustrando la zona hanno però intercettato una Golf di colore scuro che, in base alle testimonianze, era stata indicata come l’auto utilizzata dagli aggressori per allontanarsi dal luogo dell’accoltellamento. A bordo della macchina c’erano due cittadini indiani che nel bagagliaio custodivano una mazza da baseball e una spranga di ferro sporche di sangue. Messi alle strette, hanno riferito che quelle armi erano state utilizzate da due connazionali che avevano aggredito l’uomo trovato ferito. I due si erano fatti accompagnare alla stazione ferroviaria di Campoleone con l’intenzione di fuggire. Sul posto sono intervenuti gli agenti di una al volante del commissariato di Cisterna, che è competente per territorio, e quelli del commissariato della polizia di Anzio. I due indiani erano seduti su una panchina della stazione in attesa del treno. Sono stati entrambi fermati e denunciati. Per gli altri due connazionali fermati nella zona di Casello 45 è invece scattata la denuncia per possesso ingiustificato di armi atte ad offendere. Il cittadino indiano rimasto ferito è stato ricoverato in codice giallo all’ospedale di Anzio; le sue condizioni fortunatamente non sono gravi.