Home Cronaca Anzio, lanciano due bombe carta sulla riviera di Ponente e feriscono un...

Anzio, lanciano due bombe carta sulla riviera di Ponente e feriscono un poliziotto: fermati tre pregiudicati romani

671
0

Gravissimo episodio nel tardo pomeriggio sulla riviera di Ponente ad Anzio dove tre pregiudicati romani hanno lanciato due bombe carta una delle quali ha ferito alle gambe un poliziotto fuori servizio che era in compagnia del figlio. È accaduto intorno alle 18. Il terzetto era a bordo di una Renault Modus che, dopo aver imboccato contromano via Vinicio, ha pensato bene di fare una serie di testacoda sullo slargo tra via Vinicio e via Petronio, praticamente sulla riviera. Una manovra spericolata fermata da un poliziotto fuori servizio che era insieme al figlio e che stava risalendo dalla spiaggia. L’agente ha fatto scendere dalla macchina i tre che, per tutta risposta, lo hanno minacciato e lanciato due bombe carta una verso il poliziotto e il figlio, l’altra sulla spiaggia. Quindi sono risaliti in macchina con l’intenzione di fuggire, ma la Modus non è ripartita. A quel punto hanno l’hanno spinta contromano sulla riviera ma sono incappati in un auto della Guardia di Finanza che si trovava in servizio di perlustrazione. I finanzieri hanno bloccato i tre uomini che hanno fatto resistenza; in pochi minuti sul posto sono intervenuti anche le auto dei carabinieri e della polizia; i tre sono stati definitivamente bloccati e trasferiti negli uffici della compagnia ad Anzio. Si tratta di tre pregiudicati romani di Torbellamonaca che avevano trascorso la giornata al mare e che, al momento dell’episodio, probabilmente erano sotto l’effetto di alcol e stupefacenti. Il poliziotto ferito è stato trasferito in ambulanza all’ospedale di Anzio; fortunatamente illeso il figlio.