Home Cronaca Anzio, raid vandalico notturno allo stabilimento balneare Tirrena

Anzio, raid vandalico notturno allo stabilimento balneare Tirrena

325
0

Cabine sfondate, palizzate divisoria di legno appena montante e abbattute a calci e danneggiate. E’ stato un vero e proprio vandalico quello messo a segno la scorsa notte, poco dopo l’1, ai danni dello stabilimento balneare Tirrena da una banda di almeno dieci giovanissimi. Il fatto grave è che l’episodio si è verificato nonostante fosse presente il guardiano notturno che poco ha potuto per frenare la furia di questi ragazzini che lo hanno anche minacciato.

Purtroppo – spiegano dalla direzione dello stabilimento balneare Tirrena – negli ultimi giorni non è la prima volta che accade. Oltre ai danni alle strutture, la mattina troviamo anche bottiglie spaccate e pezzi di vetro sulla sabbia”.
E così parte della riviera di levante ad Anzio dopo la mezzanotte, diventa terra di nessuno. In particolare il tratto compreso tra l’edificio del Tirreno e la salita dei Marinaretti che è territorio del Comune di Nettuno. “In questa zona – spiegano ancora dallo stabilimento balneare – andrebbe collocato almeno un altro punto di ristoro che in qualche modo possa essere non solo un punto di riferimento, ma possa anche essere un freno a questi episodi di vandalismo. In questa situazione servono maggiori controlli delle forze dell’ordine. Del problema abbiamo avvertito la polizia locale”.