Home In evidenza Anzio, far ripartire le associazioni sportive negli spazi pubblici: la proposta del...

Anzio, far ripartire le associazioni sportive negli spazi pubblici: la proposta del M5S

204
0

Associazioni sportive nel parchi pubblici ed un mutuo soccorso tra sport e amministrazione comunale, a costi zero e iter semplificato, con ritorno sociale di grande importanza. E’ il sunto della proposta presentata dall’onorevole Felice Mariani (Movimento 5 Stelle), indirizzata ai Sindaci italiani per sensibilizzare gli amministratori locali sul problema delle piccole Associazioni Sportive Dilettantistiche, che a causa della poca disponibilità di spazi, non riescono a far ripartire le attività nel rispetto delle disposizioni anti Covid-19, con ripercussioni negative economiche per l’indotto lavorativo, e sociali per la mancata ripresa delle attività per i giovani atleti. La proposta è all’attenzione dell’ANCI e del Ministro dello Sport e ad Anzio è stata subito sposata dal gruppo consiliare del M5S che ha provveduto a girarla al sindaco Candido De Angelis. “La proposta è stata accolta favorevolmente dall’Anci e dal ministro dello Sport – spiega la capogruppo Rita Pollastrini -, alcuni Comuni hanno già disposto ordinanze di questo tipo, ad esempio il comune di Carrara, Ravenna, Torino e Viterbo. Ho inoltrato la proposta all’attenzione del Sindaco affinché valuti  la possibilità di emettere un’ordinanza che vada in questa direzione. La proposta è quella di permettere alle Società che ne avessero necessità,  di utilizzare spazi e parchi pubblici in determinati orari e giorni per un periodo di tempo limitato. In cambio le Società potrebbero garantire attività sportiva gratuita ad esempio per anziani, anch’essi in difficoltà  a causa della chiusura dei centri per anziani. Le stesse società potrebbero aiutare in parte a garantire vigilanza e pulizia degli spazi usati. Un mutuo soccorso tra sport e amministrazione insomma a costi zero e iter semplificato, e ritorno sociale di grande importanza“.