Home Cronaca Anzio, trentenne denunciata per appropriazione indebita e sanzionata per violazione del DPCM

Anzio, trentenne denunciata per appropriazione indebita e sanzionata per violazione del DPCM

3312
0

Bloccata dopo lungo inseguimento sulla Nettunense, una trentenne pregiudicata di Anzio è stata denunciata per appropriazione indebita e multata per violazione delle disposizioni del Governo sulla libera circolazione. Nel pomeriggio di ieri la donna era stata agganciata ad Anzio da un cittadino straniero e dopo avergli promesso di trascorrere la serata con lui gli aveva rubato auto e cellulari.
Dopo essersi incontrati ad Anzio, i due avevano infatti raggiunto casa dell’uomo, a Lanuvio. Prima di cenare l’uomo aveva deciso di fare una doccia e in quel lasso di tempo la donna gli ha rubato le chiavi della macchina e due telefonini cellulari. Quindi in auto ha fatto ritorno verso Anzio. Sulla Nettunense è stata però intercettata da una volante del commissariato di polizia di Genzano per un normale controllo; la donna non si è però fermata proseguendo la sua corsa, inseguita dalla polizia. Con l’ausilio di un’altra volante del commissariato di Anzio, è stata alla fine bloccata. La donna è stata quindi denunciata per appropriazione indebita e sanzionata per violazione delle disposizioni del Governo per il contenimento del contagio da coronavirus