Home Cronaca Nettuno Nettuno, intimidazioni al consigliere Taurelli, il sindaco Coppola: “Antifascismo base della democrazia”

Nettuno, intimidazioni al consigliere Taurelli, il sindaco Coppola: “Antifascismo base della democrazia”

352
0

Dopo la denuncia è presentata dal consigliere Antonio Taurelli che ha subito una grave intimidazione facciata su una pagina Facebook, arriva la solidarietà del sindaco Alessandro Coppola.
La nostra città, come l’intera Nazione, – scrive in una nota il sindaco – sta attraversando un momento di estrema emergenza e difficoltà. Con sforzo e dedizione l’Amministrazione da me guidata sta fronteggiando questa situazione per dare risposte concrete ai cittadini e ai commercianti su cui grava, oltre che la crisi sanitaria che ha investito il mondo intero, anche una profonda crisi economica dovuta al blocco della maggior parte delle attività commerciali esistenti. Ci sono persone che rischiano di perdere per sempre il posto di lavoro, cittadini che fanno fatica ad arrivare a fine mese ed è a loro che deve andare il nostro pensiero e il nostro operato”.
Il loro futuro – continua il sindaco – deve essere la nostra bussola e non certo nostalgiche, anacrononistiche e censurabili esternazioni da parte di chi rappresenta le Istituzioni. L’antifascismo è alla base della nostra democrazia, la stessa che ci ha permesso di essere qui a governare la nostra amata città, con annessi oneri e onori. Oggi più che mai è importante essere uniti, coesi e collaborativi abbattendo le barriere tra maggioranza e opposizioni. Per questo invito tutti ad adottare un atteggiamento consono al ruolo che ognuno ricopre condannando richiami ad un passato che non ci appartiene più. Al contempo esprimo pubblicamente la mia vicinanza al consigliere comunale di opposizione fatto oggetto da parte di cittadini sui social network di frasi deprecabili e intimidazioni che non rispecchiano in alcun modo lo spirito democratico che spinge l’azione di questo Governo. Auspico che ognuno dei consiglieri comunali, tutti gli assessori e il personale alle dipendenze del Comune di Nettuno lavorino con il massimo impegno e dedizione per far uscire la nostra città da questa crisi creata dall’epidemia del Coronavirus costruendo le basi per un futuro quanto mai sicuro e stabile per l’intera comunità nettunese”.