Home Eventi Nettuno, Giorno del ricordo: una corona di fiori, musica e parole degli...

Nettuno, Giorno del ricordo: una corona di fiori, musica e parole degli studenti per ricordare le vittime delle foibe

86
0
CONDIVIDI
Si sono ritrovate presso il Piazzale Martire per la pace le autorità civili e quelle militari di Nettuno per celebrare il Giorno del Ricordo, istitutito nel 2004, e per commemorare le vittime delle foibe. Una “sciagura nazionale alla quale i contemporanei non attribuirono il dovuto rilievo“, come ha sottolineato ieri il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella; una tragedia che colpì gli italiani di Istria, Dalmazia e Venezia Giulia, perseguitati dai partigiani jugoslavi.

Questa mattinail sindaco Alessandro Coppola, insieme al sindaco di Anzio Candido De Angelis ha deposto una corona di fiori ai piedi della stele per la Pace; alla commemorazione hanno preso parte anche i ragazzi del Coro “Andante con Brio” della Scuola ‘Ennio Visca‘ dell’IC Nettuno 3 e gli alunni dell’Istituto ‘Santa Lucia Filippini’ di Nettuno che hanno dato lettura di brani e poesie inerenti la tragedia delle foibe.

Per celebrare “Il Giorno del Ricordo”, inoltre, l’Amministrazione comunale nettunese ha organizzato uno spettacolo teatrale che si terrà in Sala Consiliare il 20 Febbraio. Un’iniziativa messa in piedi al fine diffondere la conoscenza dei tragici eventi presso i giovani delle scuole, valorizzando il patrimonio culturale, storico, letterario e artistico degli italiani dell’Istria, di Fiume e delle coste dalmate. Lo spettacolo “Il sentiero del padre-viaggio tra i segreti delle foibe carsiche” sarà messo in scena dall’Associazione culturale e teatrale Creatività e sarà rivolto principalmente agli alunni delle scuole secondarie di secondo grado.