Home In evidenza L’IC Anzio V e l’ospedale del ‘Bambino Gesù’ uniti per la buona...

L’IC Anzio V e l’ospedale del ‘Bambino Gesù’ uniti per la buona gestione delle crisi epilettiche

254
0
crisi epilettiche

L’Istituto comprensivo Anzio V e l’ospedale del Bambino Gesù uniti per la buona gestione delle crisi epilettiche
Si è tenuto nei giorni scorsi, presso l’Istituto Comprensivo Anzio V (sede di via Goldoni), un incontro partecipato sul tema dell’epilessia: come soccorrere un epilettico in età evolutiva in un contesto non ospedaliero. L’iniziativa meritoria, che si deve alla Dirigente Grazia Di Ruocco e al lavoro organizzativo di Liliana Corsi, ha risposto alla necessità di formare il corpo docente (in poco più di due ore pomeridiane) all’assistenza dei casi epilettici. L’epilessia, stigmatizzata, poco nota e soprattutto, temuta, va conosciuta e gestita sventando una serie di luoghi comuni fuorvianti quanto persistenti.
Il Dott. Renzetti, esperto del reparto di neurologia e neuroscienze dell’ospedale pediatrico Bambino Gesù, ha messo a disposizione di circa duecento uditori la sua esperienza pluriennale di clinico. Le priorità evidenziate dal relatore e medico insistono soprattutto su due punti: garantire ai bambini e agli adolescenti affetti da epilessia una qualità di vita dignitosa, attraverso la conoscenza e la condivisione di buone pratiche di aiuto che non trascurino l’impatto psicologico (relativo alle crisi o al timore di queste); poi l’abbattimento dello stigma che tuttora impedisce ai bambini in fase di scolarizzazione una viva partecipazione al contesto scolastico. Le molte domande, come le richieste di approfondimento mosse dal pubblico hanno confermato l’opportunità dell’iniziativa. L’incontro si è concluso nella condivisa certezza che il solo modo di fronteggiare l’epilessia è quello di informarsi, organizzarsi e fare rete.