Home In evidenza Anzio, l’opposizione chiede un Consiglio comunale su porto, ospedale e biogas

Anzio, l’opposizione chiede un Consiglio comunale su porto, ospedale e biogas

237
0
No alla revoca della concessione

Come preannunciato durante i lavori dell’ultima assise consiliare, è stata protocollata nei giorni scorsi da sei consiglieri comunali di oppisizone la richiesta di un consesso civico straordinario con all’ordine del giorno la situazione relativa alla Capo d’Anzio. “Chiediamo che il Sindaco venga a riferire al consiglio e alla città la reale situazione della partecipata e il futuro del nostro porto – spiegano dal M5S Rita Pollastrini, Mariateresa Russo e Alesiso Guain, Lina Giannino dal Pd, Luca Brignone da ApA -. Inoltre nella stessa convocazione chiediamo che si attui quanto stabilito nel consiglio comunale congiunto con Nettuno sull’ospedale ossia l’istituzione della Commissione Speciale Sanità“.

I rappresentanti dell’opposizione consiliare anziate chiedono, infine, che l’Amministrazione riferisca al consiglio in merito al lavoro prodotto dalla Commissione Speciale Impianti. “In particolare chiadiamo di sapere che fine abbia fatto la relazione tecnica che doveva essere utilizzata per tentare di bloccare la centrale biogas di imminente apertura“.