SHARE
Fabio Tosoni (foto da facebook)

Una grande folla ha partecipato oggi ai funerali dello sfortunato runner Fabio Tosoni morto in seguito alle ferite riportate dopo essere stato investito sull’Ardeatina, ad Anzio, mentre si allenava da un trentenne di Pomezia risultato positivo all’alcol test. Troppo gravi le ferite riportate.
In tanti si sono recati al Santuario di Nostra Signora delle Grazie per dare l’ultimo saluto a Fabio e confortare la moglie, la figlia e i familiari. Nelle parole pronunciate durante l’omelia, il celebrante ha parlato della morte di Fabio come di una Pasqua di resurrezione davanti a Dio. All’uscita del feretro dal Santuario sono stati liberati tanti palloncini gialli e rossi, i colori della Roma la squadra del cuore di Fabio Tosoni.